NUTRIZIONE

DI COSA CI OCCUPIAMO

  • Dismetabolismi (sovrappeso, obesità, ipercolesterolemia, diabete di tipo 2)
  • Allergie, intolleranze e ipersensibilità alimentari, chimiche o di altra natura
  • Aumento e potenziamento della performance psico – fisica
  • Nutrizione nello sportivo
  • Disturbi gastrointestinali e disbiosi (coliti, colon irritabile, gonfiore addominale e meteorismo, stipsi e diarrea, gastriti, duodeniti, reflusso gastroesofageo, alitosi, micosi e candidosi croniche e ricorrenti)
  • Disregolazione del Sistema Immunitario (allergie, dermatiti, orticaria, infezioni e infiammazioni croniche delle mucose quali tonsilliti, rinosinusiti, bronchiti, coliti, gastroduodeniti, cistiti, vaginiti)
  • Potenziamento e ottimizzazione del Sistema Immunitario
  • Disregolazione del Sistema Endocrino (diabete, alterazioni del ciclo mestruale…)
  • Invecchiamento (invecchiamento cutaneo, osteoporosi, menopausa e climaterio)
  • Sostegno in oncologia (terapia alimentare di supporto alla radioterapia e chemioterapia)
  • Patologie dolorose artromiofasciali (mialgie, dolori diffusi, artriti e artrosi, sindrome fibromialgica)
  • Sindrome da stress cronico (insonnia, ansia, stanchezza cronica, depressione, stati infiammatori cronici, palpitazioni…)
  • Emicranie e cefalee
  • Infiammazione Cronica di Basso Grado (Low Grade Inflammation)
  • Patologie croniche, degenerative e recidivanti

COME SI SVOLGE LA VISITA?

Durante la visita raccogliamo l’anamnesi e il percorso patobiografico ponendo al centro la persona nella sua unicità, non solo la sua malattia o il disagio che manifesta in quel momento. Indaghiamo lo stile di vita, i livelli di stress percepiti e gli stressors ambientali, ricercando la multifattorialità all’origine del disagio o della patologia.

Definiamo gli obbiettivi, le strategie terapeutiche e di cura e l’alleanza terapeutica.
In ambulatorio, inoltre, eseguiamo la visita medica, il test per le intolleranze e campi di disturbo alimentari, i test metabolici, le terapie di biorisonanza, la mesoterapia biologica, la terapia antalgica biologica, le terapie antiaging (anche con l’utilizzo della medicina estetica biologica e naturale).

Impostiamo la nutrizione regolativa sistemica, la nutriterapia, personalizzata e calibrata insieme al paziente, costruendo gli schemi alimentari e di cura più adatti in base al caso specifico e ci occupiamo di rieducazione alimentare considerando il cibo come il più importante farmaco che abbiamo a disposizione per costruire lo stato di benessere giorno dopo giorno.

COS’È LA NUTRIZIONE TERAPEUTICA?

La nutrizione terapeutica costituisce la base di tutti i trattamenti e deve soddisfare diversi fattori:

  • Azione antinfiammatoria, antitossica e antiallergica (in fase iniziale) dell’alimentazione
  • Raggiungimento e mantenimento del peso corporeo naturale
  • Rispetto della biochimica della digestione nella composizione di pasti e spuntini
  • Ricerca di alimenti di qualità nutrizionale elevata
  • Controllo di indice e carico glicemico degli alimenti
  • Effetti metabolici dei diversi orari di assunzione degli alimenti
  • Necessità nutrizionali
  • Necessità organizzative
  • Gusti personali
  • Adattamento e supporto ad eventuali patologie concomitanti e terapie in atto
  • Mantenimento nel tempo dei risultati ottenuti

COME FUNZIONA LA NUTRIZIONE TERAPEUTICA?

Impostiamo una terapia di disintossicazione e drenaggio personalizzati, il riequilibrio del microbiota (flora intestinale), imprescindibile per il raggiungimento dello stato di salute e per il buon funzionamento del sistema immunitario, e la rieducazione intestinale con:

  • Wash out intestinale (bonifica dell’intestino) con prodotti da assumere per via orale
  • Preparazione dell’ambiente intestinale
  • Riequilibrio del microbiota

Ricerchiamo e ripristiniamo l’equilibrio dinamico adattativo dell’organismo, compreso il raggiungimento del peso corporeo naturale e agiamo sulla riattivazione metabolica con l’obbiettivo di stimolare e sostenere il processo di autoguarigione dell’organismo, diminuendo i livelli di stress cronico e potenziando i sistemi metabolico e psiconeuroendocrinoimmunitario.

Ci occupiamo di medicina e di nutrizione preventiva, terapeutica e di accompagnamento.

Utilizzando diverse strategie terapeutiche nutrizionali costruite e calibrate sul paziente, tra cui la dieta antitossica e antiflogistica, la dieta antiallergica, la dieta del gruppo sanguigno, la cronodieta, la dieta ancestrale, creiamo lo stile alimentare migliore per ogni paziente e per il raggiungimento degli obbiettivi condivisi.

COS’È LA MEDICINA SISTEMICA NUTRUZIONALE?

La Medicina Sistemica Nutrizionale ha l’obbiettivo di condurre il paziente al raggiungimento delle migliori condizioni psico-fisiche possibili, valutandolo nella sua globalità, utilizzando la nutriterapia e le molteplici opportunità della medicina bio-logica naturale (omotossicologia, omeopatia, fitoterapia, terapia macromolecolare con integratori a base di oligoelementi, vitamine e sali minerali ecc).

Ogni intervento terapeutico e nutrizionale è costruito sul paziente, personalizzato, individuale e variabile nei tempi e nelle strategie di volta in volta adottate.
Il mantenimento nel tempo dei risultati raggiunti sarà frutto di un adeguato stile di vita e di nutrizione appreso e sperimentato durante questo percorso.

L’importanza di un corretto stile di vita che implichi una consapevole ed adeguata nutrizione e la possibilità di mantenere il nostro organismo in equilibrio dinamico (adattativo) è ormai ampiamente dimostrata.

Ogni persona può beneficiare di tale valore a scopo preventivo, terapeutico, di potenziamento della performance (nello sportivo agonista e non) e di sostegno a molte patologie cronico – degenerative.

MEDICINA ANTALGICA BIOLOGICA

Il dolore è un sintomo, un segnale che il nostro corpo ci sta inviando.

La medicina in ogni sua branca, in ogni suo intervento, deve considerare sempre l’uomo come entità inscindibile.

L’intervento terapeutico in Medicina Antalgica Biologica si realizzerà quindi, come per l’approccio a qualsiasi altro sintomo, abbracciando e valutando accuratamente “il paziente” che presenta quel sintomo, inquadrandolo nella sua storia patobiografica.
Sarà quindi sempre una fusione tra interventi dall’ “interno” e dall’”esterno”, una terapia locale che manifesterà la propria efficacia anche in quanto supportata da un intervento globale di riequilibrio del paziente, necessità manifestate attraverso il “campanello d’allarme” della comparsa del sintomo-dolore.

La terapia antalgica si avvarrà di vari interventi a diversi livelli:

  • Terapia locale: mesoterapia antalgica biologica: metodica che consiste nell’iniettare al paziente quantità di farmaci biologici in soluzione, abbinando così allo stimolo agopunturale quello dei farmaci iniettati. L’omeomesoterapia elimina ogni rischio farmacologico e permette, inoltre, di intervenire sul terreno (individuale situazione patobiografica) del paziente. La sintesi tra Agopuntura, Omeopatia e Mesoterapia, rappresenta un efficace salto di qualità in quanto associa l’effetto dei farmaci Omeopatici a quello universalmente riconosciuto dell’Agopuntura, con il risultato che può essere utilizzata nella maggior parte delle patologie algiche.
  • Terapia locale e sistemica: VEGA MRT, terapia di drenaggio della matrice extracellulare (che rappresenta il sistema di nutrimento, controllo e gestione di tutte le cellule oltre che la sede del sistema immunitario nonché deposito di scorie e tossici) mirando con efficacia allo spostamento da uno stato di infiammazione o degenerazione verso lo stato di salute, in quanto il danno mesenchimale è alla base di molte patologie tipiche dei nostri giorni. Vega MRT produce un’efficace mobilitazione e smaltimento di scorie, tossine e residui metabolici attraverso il sistema linfatico. Vengono regolati inoltre il rinnovamento sanguigno e l’attivazione del sistema immunitario stimolando le difese dell’organismo e, grazie alla stimolazione indiretta di tutti gli organi interni, si genera un miglioramento dello stato di salute del paziente. Si ottiene inoltre un ripristino del corretto metabolismo, una stimolazione della produzione di energia, una riduzione dei radicali liberi, un ripristino del corretto potenziale di membrana, con un miglioramento delle tensioni muscolari e una riduzione della sclerotizzazione connettivale. Utilizzabile in tutte le zone del corpo (in particolare schiena, gambe, viso e articolazioni) in caso di patologie reumatiche, infiammazioni croniche, allergie, cellulite e liposclerosi, rughe e inestetismi cutanei, traumi sportivi alla colonna e ad articolazioni, patologie degenerative, dolore cronico, sindrome da affaticamento cronico, immunodepressione come coadiuvante nel trattamento di queste e di altre patologie croniche.
  • Terapia sistemica di drenaggio del sovraccarico tossico, di riequilibrio del “sistema uomo” nella sua interezza, con particolare attenzione al ripristino del network intestino-flora intestinale-sistema immunitario, fondamentale presupposto per l’equilibrio di tutto l’organismo.
  • Nutrizione e Nutriterapia: impostazione di un’alimentazione antinfiammatoria e antitossica come imprescindibile presupposto per la risoluzione della sintomatologia algica (del sintomo-dolore) e del riequilibrio globale.
    Visone ampia, quindi, necessaria per affrontare e risolvere questo genere di problematiche.

LA MEDICINA ESTETICA BIOLOGICA

L’interpretazione di ogni patologia estetica è manifestazione di un disturbo più generale, partendo dal presupposto che la “bellezza” scaturisca dalla parte interna di sé e sia l’espressione di quell’armonico equilibrio mente-corpo ben indagato oggi dalla PNEI. Quindi ogni proposta terapeutica esposta al paziente non potrà che essere una soluzione integrata, capace di risolvere l’inestetismo dall’”interno” e dall’”esterno”.
Accanto ai trattamenti estetici biologici mirati per ogni patologia viene proposta una terapia orale mirata, insieme di drenaggio e di riequilibrio PNEI, vengono tracciate linee guida nutraceutiche, consigliate soluzioni cosmeceutiche tra le più avanzate e suggerite metodiche strumentali innovative. Questo approccio terapeutico rappresenta una consolidata metodica medica capace di raggiungere rapidi ed evidenti risultati in moltissimi inestetismi ottenendo una soluzione stabile del problema.
Vengono impostati planning terapeutici per il raggiungimento di un equilibrio che mantenga sani e di bell’aspetto e, ciò che conta di più, attraverso una medicina efficace, collaudata, non invasiva, priva di controindicazioni e di effetti collaterali.

DI COSA CI OCCUPIAMO

  • Trattamenti VISO FULLFACE: considerando il volto nella sua interezza andiamo a migliorare la pelle e i tratti del viso in modo armonico e naturale, avvalendoci di tecniche interconnesse che migliorano la texture naturale rallentando il processo di invecchiamento con effetto antiaging:
    • Fronte: effetto softlifting
    • Occhi: rughe distese e sguardo sollevato
    • Labbra: ripristino dei volumi
    • Collo e Decolleté: ringiovanimento della cute
    • Pelle: miglioramento della texture ed elasticità
  • Trattamenti CORPO: aiutano a tonificare e rassodare i tessuti di addome, fianchi, glutei, gambe e braccia effettuando un profondo linfodrenaggio, un miglioramento della circolazione sanguigna, una diminuzione dell’infiammazione e un drenaggio della matrice extracellulare. Le tecniche, poco invasive, sono ideali nel trattamento di adiposità localizzate, inestetismi della cellulite, capillari e vene varicose.
    • Fianchi: diminuzione del grasso in eccesso
    • Glutei, cosce e braccia: ripristino della compattezza e dell’elasticità dei tessuti e trattamento della cellulite.

COME SI SVOLGE LA VISITA

Al primo incontro gratuito, viene effettuata una visita completa al paziente e una raccolta anamnestica approfondita, valutando insieme il protocollo di interventi estetici mirati e globali, costruendo così un percorso personalizzato e costruito sul paziente.