All’inizio degli anni 90 del secolo scorso è nata la definizione di Nutraceutica, la branca della Medicina che studia e considera l’azione benefica e terapeutica degli alimenti sulla nostra salute.

Il termine Nutraceutica è una fusione tra nutrizione e farmaceutica e mette in risalto il profondo significato di questo moderno indirizzo della Medicina: il cibo può essere il primo ed efficace intervento terapeutico.

Ippocrate di Kos, il padre della medicina, 2500 anni fa affermò:

“Fa che il cibo sia la tua medicina e che la tua medicina sia il cibo”.

Oggi più che mai la scienza riconosce la profonda validità di questa illuminata asserzione.

Negli ultimi 50 anni la Biologia Molecolare ha fatto luce sui meccanismi profondi attraverso i quali i principi attivi presenti negli alimenti intervengono sul benessere e sulla salute, rappresentando strumento di prevenzione primaria di molte malattie e efficace terapia complementare per un ampio numero di patologie.

È grazie alla Nutraceutica che oggi possiamo comprendere e utilizzare la correlazione tra Biologia, Chimica e Medicina, riconoscendo le correlazioni tra stile di vita, abitudini alimentari, salute e malattia.
La nutrizione, aspetto fondamentale per il raggiungimento di un buono stato di salute, è basilare per il nostro benessere e rappresenta anche un elemento decisivo nella dinamica dei processi di invecchiamento.
In campo medico al giorno d’oggi non si può prescindere dall’importanza del ruolo svolto dal cibo nel determinare le condizioni di salute e gli stati di malattia.

Non può esistere salute senza una corretta alimentazione.

Quando si parla di alimentazione ognuno ha le proprie incrollabili certezze culturali……ma non sempre queste coincidono con le esigenze fisiologiche. Una nutrizione corretta deve rispettare le leggi della natura e della fisiologia umana: da questo concetto nasce la Nutraceutica fisiologica; la più moderna ed innovativa espressione della Scienza dell’alimentazione, che si fonda sui principi di integrità, vitalità, equilibrio, personalizzazione e rispetto di ogni essere umano.
Nei nostri giorni stiamo scrivendo una nuova pagina sulla salute e sulla prevenzione delle malattie, attraverso l’adozione di uno stile di vita salutare, attraverso una corretta alimentazione e grazie all’azione benefica dei principi attivi contenuti neglil alimenti.

Si potrà così abbattere nella popolazione l’incidenza di patologie come il sovrappeso, la sindrome metabolica, l’ipercolesterolemia, il diabete di tipo 2, le malattie infiammatorie intestinali, le malattie infiammatorie in generale, la sindrome da stanchezza cronica, la gluten sensitivity, per citarne solo alcune.

La Nutraceutica Fisiologica è la più moderna ed innovativa espressione della scienza dell’alimentazione: un corretto stile di vita ed alimentare (derivante da una adeguata e professionale educazione alimentare) con l’eventuale mirato supporto di integratori e di principi attivi in grado di ripristinare e mantenere l’equilibrio dell’organismo sono strumenti irrinunciabii per:

  • Prevenire l’innesco di condizioni patologiche
  • Sostenere l’equilibrio fisiologico
  • Contrastare e controllare l’invecchiamento
  • Intervenire sulle condizioni patologiche

Una medicina che si basa sull’impegno personale di prendere coscienza dell’importanza delle scelte quotidiane che ognuno di noi attua nella propria alimentazione, della profonda importanza dello svolgere con regolarità adeguata attività fisica, del corretto stile di vita e che tenga conto del benessere emozionale ed interiore di ogni persona è davvero la medicina che ci può traghettare verso uno stato di salute ottimale, migliorando la capacità reattiva e di risposta alle terapie in caso di patologia.
Costruiremo così un organismo in equilibrio e in grado di mantenere una funzionale capacità adattativa al continuo variare delle condizioni esterne.