L’acquacotta della Maremma è una zuppa molto appetitosa, di facile e veloce preparazione, è adatta a tutte le stagioni, si può consumare calda (anche con le aggiunte che vi proporrò) o a temperatura ambiente durante l’estate. Mentre scrivo siamo nel primo mese d’autunno, ottobre, iniziano le prime giornate fresche, a volte uggiose, la voglia di zuppe per gli appassionati del genere comincia a farsi sentire. Le verdure che useremo possiamo trovarle tutto l’anno, ma siamo ancora in tempo per gustarle di stagione.

Amo molto le zuppe, mi sono quindi attrezzata con un’ottima pentola in ghisa, andrà bene anche una casseruola in coccio, eventualmente anche la nostra classica pentola in acciaio.

Mettiamoci all’opera!

Ricetta Acquacotta: ingredienti per 4 o 6 persone

3 cipolle bianche di media grandezza (5hg circa)*

6 pomodori da sugo, meglio San Marzano (5.6 hg)*

5 gambi di sedano verde*

12 foglie di basilico (il mio)*

Sale marino integrale q.b.

Pepe q.b.

Olio EVO DOP* q.b.

Peperoncino

 * ingrediente biologico

Per la preparazione della singola porzione:

1 uovo intero* (possibilmente di gallina ruspante)

Parmigiano reggiano 36 mesi q. b.

2 fette di pane casereccio

Tempo di preparazione: 15 minuti

Tempo di cottura: circa 40 minuti

Preparazione dell’Acquacotta

Cominciamo la preparazione dell’Acquacotta. Affettiamo le cipolle non troppo sottili e poniamole sul fuoco sul fondo della casseruola con l’olio, tagliamo i pomodori a fette non troppo sottili dopo averli tagliati a metà nel senso della lunghezza e aggiungiamoli alle cipolle. Infine affettiamo e aggiungiamo anche i gambi di sedano dopo averli mondati dalle foglie (che utilizzeremo per un saporito minestrone) ed eventualmente togliendo con un pelapatate le fibre presenti sulla parte esterna.

Mescoliamo e lasciamo stufare per qualche minuto, aggiungiamo brodo vegetale fino a coprire abbondantemente il tutto (va bene anche un buon preparato per brodo vegetale biologico se non si ha a disposizione il brodo), sale marino integrale (con moderazione, si potrà sempre aggiustare dopo), pepe e peperoncino, quello che siamo abituati a usare e a dosare.                                                                                     Continuiamo la cottura a pentola coperta per circa 40 minuti, controllando e mescolando di tanto in tanto. Dopo 35 minuti arricchiamo con il basilico spezzettato (io uso delle forbici affilate) e ultimiamo la cottura. Assaggiamo ed eventualmente aggiustiamo di sale.

L’acquacotta è già buonissima così e d’estate è molto buona anche fredda, ma…

Preparazione delle ciotole

Abbrustoliamo le fette di pane e strofiniamole con uno spicchio d’aglio tagliato a metà, disponiamone dei pezzi sul fondo di ogni ciotola e teniamo da parte una fetta per ogni preparazione per guarnire (e per mangiare!) alla fine.                                                                                                                                                           Sbattiamo un uovo intero ogni due porzioni con abbondante parmigiano grattugiato che aggiungeremo sulla superficie della zuppa ben calda e già disposta nelle ciotole. Muoviamo un po’ con la forchetta affinché l’uovo si addensi.                                                                                                                                                                                            Il tocco finale: infiliamo da un lato di ogni ciotola la fetta di pane tenuta da parte e serviamo.

SLURP!!!

Proprietà nutrizionali e terapeutiche dell’Acquacotta della Maremma

Questa saporita zuppa possiede proprietà diuretiche, disintossicanti, mineralizzanti, vitaminizzanti, antiossidanti, dimagranti, facilita la digestione ed il transito intestinale. Consigliata per tutti, in particolare per chi vuole controllare il peso, per chi ha problemi di ritenzione idrica, di iprecolesterolemia, ipertrigliceridemia, pressione alta, di stitichezza e per chi soffre di diabete.

La versione base dell’Acquacotta è adatta anche ai vegani, la versione con l’uovo ai vegetariani, ovviamente ideale anche per gli “onnivori”.

Cipolla

La cipolla azione diuretica, depurativa, antidiabetica, riduce la pressione sanguigna, leggermente lassativa, vermifuga, abbassa il colesterolo e i trigliceridi. Il contenuto in solforati e quercitina conferisce alla cipolla una potenziale azione antitumorale.
Il valore nutritivo è legato alla presenza di vitamine (A, C, E e complesso B), di sali minerali (zolfo, ferro, potassio, magnesio, fluoro, calcio, manganese e fosforo), di flavonoidi ad azione diuretica, di fermenti che aiutano la digestione e stimolano il metabolismo. Contiene anche glucochinina, sostanza con azione antidiabetica.

Pomodoro

Il pomodoro è costituito da acqua per il 94%, ha proprietà mineralizzanti (ferro, zinco, selenio, potassio, calcio), vitaminizzanti (vitamina C, D, E, K e folati, precursori dell’acido folico) e antiossidanti per il contenuto in licopene, responsabile della colorazione rossa, e in luteina e zeaxantina anch’esse antiossidanti soprattutto a livello della retina. Proprio questo effetto antiossidante conferisce un’attività di prevenzione nei confronti di vari tipi di tumore e combatte l’invecchiamento. Favorisce la digestione, è diuretico, depurativo e stimola la motilità intestinale.

Sedano

Il sedano ha azione diuretica, depurativa, abbassa il colesterolo e i trigliceridi, aiuta la digestione e facilita il transito intestinale grazie al contenuto in fibre, riduce i gas intestinali, la pressione sanguigna e l’infiammazione delle vie urinarie. Stimola l’attività delle ghiandole endocrine (da qui la sua “fama” come afrodisiaco). Contiene sali minerali (ferro, manganese, potassio) e vitamine (A, C e E) ad azione antiossidante.

Uovo

Nella preparazione delle ciotole possiamo aggiungere l’uovo (come descritto).

È importante ricercare fonti di uova di ”gallina felice”, cioè ruspante: cerchiamo un contadino, una vendita a chilometro zero…

L’uovo è un alimento completo, ricco in proteine e contiene gli aminoacidi essenziali (quelli che noi non siamo in grado di sintetizzare).

Tuorlo

Il tuorlo è composto per il 50% da acqua e per il rimanente 50% da proteine e lipidi, ricco di acidi grassi insaturi omega 3 e omega 6, quindi benefici, in proporzione superiore a quelli saturi, vitamine liposolubili (A, E e in particolare D in elevata concentrazione), vitamine del gruppo B e carotenoidi, sali minerali (ferro, fosforo, calcio, zinco e zolfo), scarso di sodio.

Albume

L’albume è composto per l’88% da acqua, 10% da proteine e il 2% da lipidi e glucidi, contiene colina e metionina con azione di protezione del fegato, vitamine del gruppo B, sali minerali (fosforo, potassio, ferro, zinco, calcio, magnesio, rame, sodio, selenio).